“Corrispondenze Ipnotiche” al CAMeC della Spezia

Sabato 23 Marzo al CAMeC della SPEZIA si è svolta la performance “Corrispondenze ipnotiche” con gli studenti dell’ istituto, in collaborazione con la scuola di Danza ProDanza Asd. E’ stato un viaggio atemporale nel colore, nella musica, nella parola, nella danza. E’ un percorso che ha portato i presenti in un percorso ipnotico fino al risveglio, un percorso intriso di emozioni, di ricordi, di evocazioni nel colore. Si è realizzato un piccolo sogno che si è ispirato ai quadri del Maestro Braida e che si è concretizzato nella passione e nell’energia che i ragazzi hanno regalato al pubblico presente. E’ stato necessario replicare la performance in quanto il pubblico è stato particolarmente numeroso, per consentire a tutti di vivere adeguatamente l’esperienza. I testi sono inediti e scritti ed interpretati dagli studenti, le musiche eseguite dagli studenti dell’istituto e bravissimi musicisti Manuele, Lorenzo, Lucilla e Marcello. Le voci di GianLuca e Anna hanno regalato emozioni. Le ragazze della ProDanza, coordinate dall’insegnante Valeria Antonini, hanno contaminato l’evento danzando nel colore. Questo evento si inserisce nel progetto trasversale di laboratorio teatrale dell’Istituto che proseguirà fino a fine anno scolastico. La messa in scena dello spettacolo finale, svolto in collaborazione con Associazione Gli Scarti e promosso da fondazione Carispezia è prevista il 26 maggio al Centro Dialma Ruggero.

Oltre all’evento, l’attività svolta al CAMeC è stata sviluppata, in collaborazione con il Maestro Braida, attraverso approfondimenti rivolti a classi del triennio dell’istituto, sulla Storia dell’Arte e sulla mostra Ipnosi. Il 7 Aprile, in occasione del finissage, sarà organizzato l’evento “Chitarre nel colore”, un concerto dell’ Orchestra di Chitarre organizzato in collaborazione con la Scuola Suzuki “Suonare come Parlare” di Sarzana.

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1