ALLONTANARSI DALLA LINEA GIALLA


Gli alunni dell’Istituto sono andati in scena il giorno 27 Maggio alle ore 21 con lo spettacolo “ALLONTANARSI DALLA LINEA GIALLA” presso l’Auditorium Dialma Ruggiero.
Questo appuntamento chiude il progetto Teatrale della scuola che quest’anno ha previsto la performance “AppassionataMente” che si è svolta in istituto a gennaio nell’ambito dell’orientamento, la performance presso il CAMeC della Spezia in occasione della mostra Ipnosi del Maestro Braida. L’attività è stata arricchita dal progetto Cantautori Liguri ala quale un sottogruppo di allievi ha partecipato producendo un video sul cantautorato ligure e la canzone d’autore, presentato a Genova nella giornata finale del progetto promosso dalla Regione Liguria.
L’ultimo evento del progetto Teatro si inserisce nel Progetto Teatro Futuro, sostenuto da Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Teatro-On progetti di formazione teatrale nelle scuole” e svolto in collaborazione con l’Associazione Gli Scarti. Gli alunni coinvolti nel progetto teatrale:
Adamo Emanuele, Amato Michelle , Angelotti Sebastiano, Antiga Sofia , Azzarini Davide, Baldini Savio , Battella Arturo, Battistella Alice , Berettieri Luca , Calcagno Marco , Diaz Andres , Gila Gledis, Howen Saul Cabello Auila , Margiotta Gaia , Marzocchi Elektra , Masotti Anna , Montali Teresa, Parisi Jacopo, Parisi Sara, Perfetti Lorenzo, Ragusa Liliana, Russo Irene, Spolita Alicia, Taipi Albi, Testa Kevin, Torrini Gaia, Valastro Gian Luca, Vera Christian, Vicari Francesca, Vita Sofia.
I docenti referenti del progetto: Caselli Lorena, Lidia Battisti, Dolfi Luca con la collaborazione di Mara De Manuelli. Lo Spettacolo finale è stato realizzato in collaborazione con Damino Grondona e Annita Conti.
Ambientato in una stazione dei treni, questo lavoro parte dall’idea del tempo e attorno ad esso si aggirano strani personaggi in cerca di risposte, in attesa di qualcuno o di un treno che passa o che forse non passa mai poiché in ritardo
La massa rappresenta l’unico pensiero tra le generazioni e il conformismo da cui è difficile staccarsi. Gli strani personaggi entrano ed escono da un turbinío fatto di azioni continue ed ipnotizzanti. Folto il pubblico presente, bravissimi ed emozionati i ragazzi in scena . Una conclusione di progetto entusiasmante che ha ripagato gli sforzi e la fatica degli allievi e dei docenti coinvolti nell’attività annuale particolarmente ricca di eventi.

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1